Corto Medioevale Film Festival Massimo Stipa. Dieci minuti per rappresentare la Giostra

Ultimi articoli
Newsletter

Ascoli Piceno | Concorso di cortometraggi sulla Quintana

Corto Medioevale Film Festival Massimo Stipa
Dieci minuti per rappresentare la Giostra

Prima Edizione del concorso Corto Medioevale Film Festival Premio Massimo Stipa

di Chiara Girardi

Corto Medioevale
Corto Medioevale

La prima edizione del Corto Medioevale Film Festival “Premio Massimo Stipa” avrà inizio il 14 novembre 2013 con la proiezione dei cortometraggi presso l’Auditorium Carisap di Ascoli Piceno. Il Concorso è stato organizzato dal Gruppo Gabrielli e patrocinato dall’Ente Quintana di Ascoli Piceno e si svolgerà nelle giornate del 14, 15 e 16 novembre 2013 in concomitanza con il Convegno sui Giochi Storici, che, invece, terminerà la mattina del 17 novembre con un concerto di musiche inedite medioevali e rinascimentali.

Il tema portante del Convegno sui Giochi Storici, alla sua 13° edizione, sarà “Ascoli nel Cinquecento tra Giostre, Pali, Rime e ‘Nzegne”, condotto da Massimiliano Ossini, famoso conduttore Rai, si svolgerà in diverse location: il Palazzo Rivella, il Forte Malatesta e per finire con uno delle bellezze storiche della città, il Palazzo dei Capitani.

Il Corto Medioevale Film Festival sarà condotto da Filippo Ferretti e Pina Calisti nell’Auditorium Carisap. Il concorso sarà in onore di Massimo Stipa, recentemente scomparso, stimato collaboratore del Gruppo Gabrielli e da sempre appassionato della Quintana di Ascoli Piceno. Barbara Gabrielli del Gruppo Gabrielli commenta così il legame tra l’azienda e la Giostra della Quintana: «La Quintana ci dà la possibilità di valorizzare e di trasmettere la storicità che lega la nostra azienda al territorio e il territorio alla nostra azienda.»

Il concorso verte sulla promozione e divulgazione di produzioni video e cinematografiche inerenti alla manifestazione storica della Quintana di Ascoli Piceno e a tutti gli eventi connessi alla stessa. Ai partecipanti è stato richiesto un cortometraggio di dieci minuti in cui fosse espressa la loro visione della Quintana, dando spazio alla creatività e alla freschezza giovanile che spesso viene trascurata quando si tratta di manifestazioni storiche e di tradizione. La Quintana e la città di Ascoli Piceno, così, danno libero sfogo a nuove idee e punti di vista.

La partecipazione al Concorso è gratuita e le opere ammesse saranno giudicate da una giuria di esperti, che, al termine dello stesso, decreteranno con giudizio insindacabile i vincitori. La giuria sarà composta dal presidente, nonché cantante, musicista, produttore discografico e attore, Shel Shapiro, dal regista Pietro Benfatti, dall’attrice Rossana Candellori, dalla sceneggiatrice Sabrina Gaspari e dallo storico Bernardo Nardi. I premi consegnati saranno: premio alla migliore sceneggiatura, accompagnato a un buono acquisto di 400 Euro; premio alla migliore regia, con un buono acquisto di 600 Euro e premio al miglior film con un buono acquisto di 1000 Euro. Una giuria di giornalisti, inoltre, consegnerà il premio speciale della Critica.

Nelle prime due serate del concorso, quella di giovedì 14 e di venerdì 15 novembre alle 21 presso l’Auditorium Carisap, saranno proiettati sia i cortometraggi in gara sia quelli fuori concorso. Durante l’ultima giornata di concorso, quella di sabato 16 novembre alle 17, avverrà la premiazione. Tutti gli appassionati potranno liberamente entrare e assistere alle proiezioni dei cortometraggi e alla premiazione.

Domenica 10 novembre 2013

© Riproduzione riservata

1402 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: